Per non dimenticare un passato che segna il futuro - L’iniziativa del Rotary in occasione della commemorazione della Grande Guerra.
 
    Stai leggendo il giornale digitale di Palizzi su
    Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

    Palizzi Iniziative 31/10/2018 31/10

    Per non dimenticare un passato che segna il futuro

    L’iniziativa del Rotary in occasione della commemorazione della Grande Guerra.

    Convegno Rotary Grande GuerraNell’aula magna dell' I.T.S.E.T. “Filippo Palizzi” si è svolto il convegno del Rotary sull’Istituto Culturale Rotariano Italiano (I.C.R.I.nell’ambito delle manifestazioni commemorative del centenario della Prima Guerra Mondiale.

    Nata il 23 febbraio 1905 a Chicago, il Rotary è un’associazione mondiale di professionisti e tecnici il cui scopo è mirato all’assistenzialismo e al volontariato per l’umanità. Successivamente è sorto l’istituto Culturale Rotariano Italiano a Milano, nel 1972. Il suo scopo è quello di diffondere gli ideali dei rotariani e promuovere la comunicazione. I rotariani Francesco Ottaviano e Luigi Falasca hanno spiegato che il distretto 2090 del Rotary comprende le regioni Abruzzo, Molise, Umbria e Marche . È un’associazione che sostiene l’istruzione, sviluppa le economie locali, protegge l’essere umano più debole. Il dottor Luigi Falasca ha evidenziato anche che l’istituzione si impegna a promuovere la pace e a fornire acqua e servizi igienico-sanitari nei paesi più bisognosi.

    Il professor Montanaro ha preso parola evidenziando che la Guerra Mondiale ha segnato profondamente la nostra storia. È stata una guerra che ha visto la disfatta della società, durante e dopo di essa. Seppur sia terminata il 4 novembre 1918, ha lasciato ferite che ancora oggi si avvertono. Proprio grazie a queste associazioni è stato possibile però riportare ordine ed equilibrio nel mondo, ma soprattutto speranza a coloro che l’hanno persa. Il messaggio finale dei rotariani è stato questo“Il cambiamento è possibile se tu sei la prima persona che cambia.”

    Alessia Antenucci

    di Redazione Palizzi


    Parole chiave:

    Grande Guerra , rotary

    Condividi questo articolo





    edit

    Scrivi su Scuolalocale clear remove

    Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo

    edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    doneChiudi
    Racconta la tua esperienza Scuola-Lavoro!
    Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto di alternanza e racconta l'esperienza; la redazione di Scuolalocale del tuo Istituto riceverà queste informazioni e le pubblicherà su Scuolalocale.
    account_circle
    email
    local_phone
    pin_drop
    Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
    Seleziona il progetto che vuoi raccontare, non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    mode_edit
    Foto attach_file
    Indietro
    thumb_up

    Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

    Attendi una loro risposta, grazie!

    Invia la tua Idea clear remove

    Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
    account_circle
    pin_drop
    Seleziona il tuo Istituto

    Seleziona l'ambito della tua idea

    mode_edit

    thumb_up

    La tua idea è stato inviata a Scuolalocale!

    Grazie!

    doneChiudi
    Chiudi
    Chiudi