Sotto il sole del Grand Canyon - Diario di viaggio parte 5: una giornata in Arizona.
 
Stai leggendo il giornale digitale di Palizzi su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Palizzi Riflessioni 13/10/2017 13/10

Sotto il sole del Grand Canyon

Diario di viaggio parte 5: una giornata in Arizona.

Grand CanyonIl 10 luglio, armati di crema solare e acqua, abbiamo sfidato uno dei nemici più temibili dell'umanità: il caldo.  In una giornata apparentemente tranquilla abbiamo intrapreso un'escursione alla volta della gola più famosa del mondo: il Grand Canyon. La traversata da Las Vegas alla nostra destinazione è stata lunga (10 ore di viaggio fra andata e ritorno) ma ne è valsa la pena. Lungo il tragitto d'andata ci siamo fermati per visitare la diga più conosciuta del cinema: la Hoover Dam. La struttura alta ben 221 metri e larga 201, alla base è stata "distrutta" ben due volte dai registi di Hollywood. Ricordiamo infatti il suo collasso in "San Andreas" e "Apocalypse" che ci fanno sperare nella sua eterna integrità. Dopo questa piccola pausa, il viaggio è ricominciato alla volta della tappa principale della giornata, ovvero il Grand Canyon.

Situato nel nord dell'Arizona ci ha fatto presagire un paesaggio desertico sotto un sole infuocato. Invece no, in prossimità del Parco Nazionale del Grand Canyon abbiamo costeggiato un paio di aree forestali, felicemente abitate da cervi che passeggiavano indisturbati al limitare del bosco. Giunti a destinazione ciGrand Canyon sono state date tre bottigliette d'acqua ciascuno, perché il sole era davvero poco clemente e l'unico modo per evitare di svenire era quello di bere ogni due minuti. Ma l'afa non ci ha distratti dal maestoso paesaggio che ci si è presentato. Sotto i nostri occhi si estendeva una foresta di roccia testimone di quasi due miliardi di anni della storia della Terra.

La gola, erosa dal fiume Colorado che oggi risulta quasi invisibile ad occhio nudo, è luogo di studio di geologi che dibattono ancora idee sulla formazione del Grand Canyon e non riescono ad attribuirgli un'età precisa. Ma la magnificenza di questo luogo ha anche un aspetto alquanto macabro, in quanto è legato a numerose tragedie. Dal 1870 circa 600 persone hanno perso la vita in questo luogo. Secondo i dati pubblicati nel libro Over the Edge: Death in the Grand Canyon la maggior parte di esse è morta cadendo nello strapiombo a seguito di un attacco di vertigini. Infatti nella gola circolano costantemente le ambulanze pronte a dare soccorso agli sventurati che precipitano. Messi in guardia, siamo rimasti ben lontani dal ciglio delle rocce. Ma non sono mancati i temerari che, sedendosi con le gambe a penzoloni nel vuoto, hanno assaporato l'ebrezza del pericolo. Fortunatamente nessuno è tornato indietro in ambulanza e la giornata si è conclusa con la soddisfazione di aver assistito ad uno dei più grandi trionfi della natura.

Diletta Argirò

 

di Redazione Palizzi


Parole chiave:

diariodiviaggio , estate , Grand Canyon

Condividi questo articolo




 
 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stata inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi