17 maggio un’unica data che rappresenta anni di lotta - Non siamo né malati né peccatori: siamo esseri umani
 
Stai leggendo il giornale digitale di Palizzi su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Palizzi Iniziative 17/05/2017 17/05

17 maggio un’unica data che rappresenta anni di lotta

Non siamo né malati né peccatori: siamo esseri umani

No Omofobia (Emanuela D'Ercole/mariomieli.net)Il 17 maggio è la giornata Internazionale contro l’Omofobia, Bifobia e Transfobia istituita dall’UE nel 2004.

L’obbiettivo è sensibilizzare le persone e cercare di contrastare qualsiasi forma di odio e paura nei confronti di altri esseri umani.

Il progetto è partito quando nel 1990 (il 17 maggio) l’omosessualità è stata tolta dalla categoria delle malattie mentali; nel 2007 è stata ufficialmente istituita questa giornata su tutti i territori dell’UE e nel 2009 è diventata IDAHO ossia International Day Against Homophobia and Transphobia.

Stop Omofobia (Agostino Travaglini/unfaronellanebbia.blogspot.it)Attualmente c’è un’associazione, l’ LGBT(lesbic, gay.bisexual, trans), che si occupa di tutelare i diritti delle persone omosessuali di tutto il mondo e ciclicamente vengono organizzati dei Pride, ossia delle manifestazioni per rivendicare l’orgoglio e la dignità di chi ingiustamente è considerato “diverso”.

Sono in molti ancora oggi a non dare il giusto peso a tali iniziative, perché spesso ci si dimentica o si finge di non sapere che per arrivare a poter essere se stessi ci sono voluti anni di lotte, di oppressione e di derisione. Questi atteggiamenti dimostrano che ancora oggi la situazione non è cambiata soprattutto in determinati paesi come ad esempio la nostra Italia. Qui in Italia siamo rimasti succubi della presenza della chiesa che ha rallentato sempre l’innovazione e il cambiamento che invece dovrebbero essere la spinta principale per una società “moderna” come la nostra pretende di definirsi.

È triste dover affermare che è stata la prima (la chiesa) a emarginarci “targhettandoci” come MALATI o PECCATORI.

Alessio Roselli

di Redazione Palizzi


Parole chiave:

no , stop , stop omofobia

Condividi questo articolo




 
 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

lightbulb_outline

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stata inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi