"Una soddisfazione risolvere problemi che sembrano gravi" - I volti delle aziende del territorio - Claudio Del Bonifro di Autolinee Di Fonzo
 
Stai leggendo il giornale digitale di Profili professionali su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

"Una soddisfazione risolvere problemi che sembrano gravi"

I volti delle aziende del territorio - Claudio Del Bonifro di Autolinee Di Fonzo

Claudio Del Bonifro

Conoscere i percorsi di studio e professionali di persone che oggi lavorano in realtà di diverso genere è senz'altro un tassello in più per uno studente che si trova a dover scegliere quale sarà la sua strada terminata la scuola. Per questo, attraverso i volti e le parole di tante persone, ognuno con una storia differente, si può creare una sorta di mappa delle professioni che gli studenti possono conoscere e approfondire con una testimonianza diretta. 

Abbiamo incontrato Claudio Del Bonifro, addetto dell'area elettronica e della diagnostica nell'officina delle autolinee Di Fonzo a Vasto.

Di cosa si occupa la tua azienda?
Di trasporti nel settore pubblico e privato. Siamo inoltre officina autorizzata Setra e Mercedes.

Di cosa ti occupi tu all’interno dell’azienda?
Principalmente mi occupo della manutenzione degli impianti elettrici dei mezzi e di diagnosi

Qual è stato il tuo percorso scolastico?
Ho frequentato l’Itis Mattei di Vasto, dove mi sono diplomato come perito meccanico.

Come sei arrivato a fare il lavoro che fai oggi?
Ho iniziato a lavorare qui in officina subito dopo aver terminato la scuola. Poi ho acquisito esperienza con gli anni, sia dal punto di vista pratico che teorico, con molti corsi di formazione frequentati

Qual è l’aspetto del tuo lavoro che ti piace di più?
Risolvere dei problemi sui mezzi che in principio possono sembrare gravi è una bella soddisfazione

Cosa consigli a chi vuole intraprendere una percorso simile?
Innanzitutto acquisire conoscenze di impianti elettrici, di lettura degli schemi. Bisogna essere sempre aggiornati perchè l’elettronica progredisce sempre. E poi ci vuole tanto impegno. 

Un consiglio per chi si appresta a passare dalla scuola al mondo del lavoro?
Come dicevo prima bisogna impegnarsi, perchè senza impegno è difficile crescere e migliorare anche la propria posizione lavorativa


Condividi questo articolo





edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo

edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
local_phone
pin_drop
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Invia la tua Idea clear remove

Descrivi la tua idea e inviala a Scuolalocale.
account_circle
pin_drop
Seleziona il tuo Istituto

Seleziona l'ambito della tua idea

mode_edit

thumb_up

La tua idea è stata inviata a Scuolalocale!

Grazie!

doneChiudi
Chiudi
Chiudi