Al “Mattei” l’anno si conclude con i migliori dell’Istituto - Premiati gli studenti che, nell’a.s. 2015-2016, hanno conseguito le migliori medie
 
Stai leggendo il giornale digitale di Mattei su
Clicca qui per leggere il giornale di un altro Istituto.

Mattei Iniziative 31/12/2016 31/12

Al “Mattei” l’anno si conclude con i migliori dell’Istituto

Premiati gli studenti che, nell’a.s. 2015-2016, hanno conseguito le migliori medie

Il 23 dicembre scorso, l’anno al “Mattei” si è concluso, come da tradizione da 9 anni a questa parte, con il “The Best of Mattei”, la classica cerimonia di premiazione degli studenti che, al termine del precedente anno scolastico, hanno conseguito le migliori medie dei voti in ogni classe.

Grande soddisfazione da parte del dirigente scolastico, Rocco Ciafarone, e dei docenti per l’alto numero di premiati a causa di molti pari merito e, soprattutto, per i 100/100 e lode che un buon numero di ragazzi ha conseguito all’Esame di Stato.

In evidenza anche una ragazza che l’anno scorso ha frequentato il primo anno del Liceo delle Scienze Applicate, al termine del quale ha conseguito la media del 10.

La cerimonia è stata pure l’occasione per riflettere attentamente sugli aspetti negativi della società di oggi. Inizialmente è stato proiettato un video, realizzato da uno studente della classe seconda informatica, sugli atti terroristici verificatisi nel mondo dal famoso 11 settembre 2001, giorno dell’attacco alle Torri Gemelle, negli Stati Uniti, fino al recentissimo attentato al mercatino di Natale di Berlino. Successivamente è stata letta la “Lettera ad un uomo nel giorno della donna”, articolo pubblicato proprio su Scuolalocale.it nella giornata contro la violenza sulle donne.

Grande interesse hanno poi suscitato due video montati da tre ragazzi della classe 3ª A del Liceo delle Scienze Applicate: il primo sulla storia dell’Istituto “Mattei” con la figura del preside proposta sotto forma di cartone animato; l’altro, in inglese, dove vengono mostrati i luoghi più importanti della Città del Vasto.

C’è stato spazio anche per la musica, suonata da una piccola band studentesca che, tra l’altro, ha avuto la possibilità di proporre un brano della canzone “Corri se puoi”, scritta da alcuni studenti del “Mattei” per un progetto contro la mafia.

La professoressa, nonché conduttrice della cerimonia, Paola Cerella ha voluto concludere l’evento leggendo l’emozionante poesia di Martin Niemöller intitolata “Prima vennero…”, un invito a non rimanere indifferenti davanti ai fenomeni di intolleranza e alle persecuzioni che infiammano il mondo.

Il 2016 del “Mattei” è quindi finito con una mattinata di gioia, ma anche di riflessione, in modo che il 2017 possa essere migliore per tutti.

Giuseppe Pio di Cianno


Parole chiave:

mattei , scuola , studenti , studenti meritevoli , voti

Condividi questo articolo



 

 

edit

Scrivi su Scuolalocale clear remove

Scrivi un articolo e invialo alla redazione di un Istituto.
account_circle
email
Seleziona la redazione a cui inviare il tuo articolo
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

doneChiudi
Racconta la tua esperienza in un progetto di alternanza Scuola-Lavoro.
Inserisci i tuoi dati, seleziona il progetto e racconta la tua esperienza. La redazione e il capo-redattore riceveranno e pubblicheranno il contenuto su Scuolalocale, nell’area progetti Scuola-Lavoro.
account_circle
email
Seleziona la redazione del tuo Istituto o quella alla quale vuoi inviare il tuo articolo
Seleziona il progetto che vuoi raccontare. Non c'è? Chiedi subito al tuo tutor aziendale di inserirlo!
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
mode_edit
Foto attach_file
Indietro
thumb_up

Il tuo articolo è stato inviato alla redazione da te indicata!

Attendi una loro risposta, grazie!

Chiudi
Chiudi